Escort Como

La città di Como e la sua provincia, è diventata negli ultimi tempi terreno ambito dal mondo della prostituzione, con un numero sempre crescente di ragazze che vendono il proprio corpo. A differenza di queste, molto meno si sente parlare di escort Como ovvero delle più classiche accompagnatrici che, più riservate, cedono le proprie prestazioni fisiche anche se generalmente a cliente più facoltosi.

Incredibile però ciò che è successo in data 30 marzo e poi riportata sulle principali testate giornalistiche inerenti le cronache della provincia lombarda. Trattasi di una questione delicata i cui nomi dei protagonisti ometteremo per questioni di privacy. Trattasi in particolare, di una storia d’amore finita rovinosamente poiché costruita sulle bugie e sugli inganni. A pagarne le conseguenze è stato un giovane ventinovenne di Como che sei mesi prima aveva conosciuto su Facebook la sua anima gemella. Lei, venticinquenne, bionda, occhi azzurri e con un corpo da favola, aveva da subito attratto l’uomo che decise così di non lasciarsela scappare.

Presentatasi a lui come una studentessa universitaria laureanda il Lingue e letterature straniere, Giovanna (nome fittizio), era in realtà una escort, il cui corpo, anzi, era ben famoso in tutta la provincia. L’unico a non sapere la reale identità della sua compagna, ignorandone il vero mestiere per sei mesi, è stato il ventinovenne comasco che, addirittura, era pronto al matrimonio.

Il ragazzo è arrivato all’infelice conclusione della sua storia d’amore dopo aver spiato il computer della sua ragazza per un breve periodo di tempo. In particolare, la venticinquenne, usava adescare i suoi clienti tramite Facebook e un altro sito dedicato a quanti cercano escort nel più totale anonimato. Inutile dire che la rottura tra i due è stata drastica e violenta, tanto da costringere i vicini di casa a chiamare le forze dell’ordine e a sedare l’uomo che aveva brutalmente percosso la escort procurandole non pochi lividi, per una prognosi di dieci giorni.

Escort Roma: Trova la tua accompagnatrice

escort-roma

Se si ha bisogno di dare una ventata di freschezza alla propria vita e lasciar perdere gli ordinari e noiosi appuntamenti con ragazze comuni, è giunto il momento di iniziare a frequentare una escort. Non è sempre facile fare colpo sulle ragazze incontrate per strada, nei bar o locali, anzi, spesso e volentieri si perde molto tempo a conquistare una donna che a fine serata non mostra un minimo d’attenzione. Fare la corte ad una ragazza spesso comporta un inutile spreco di tempo e di denaro.

Con le escort roma è diverso. La capitale è piena di splendide ragazze pronte a regalare, senza inibizioni, indimenticabili momenti a chi vuole godersi la vita, a chi vuole dire basta agli appuntamenti ordinari. Le escort vanno al di là di ogni aspettativa. Sono sempre curate e ben vestite e non trascurano i dettagli. Vale davvero la pena trascorrere parte del proprio tempo con ragazze pronte ad essere amanti ideali o grandi amiche con le quali scambiare qualche chiacchiera. Le accompagnatrici sono esperte nel dare piacere a qualsiasi tipo di uomo. Qualunque professione si pratichi e qualunque sia l’aspetto dei clienti, le escort non fanno differenza.

Se si è alla ricerca di avventure trasgressive, Roma è la città ideale nella quale sono a disposizione moltissime donne che aspettano solo di essere contattate per fissare un piccante appuntamento. Solari e dalla mentalità aperta, sono sempre molto disponibili con i loro clienti. Italiane e straniere, bionde, more, rosse, dalla pelle liscia e profumata, belle da mozzare il fiato, c’è l’imbarazzo della scelta! Vale la pena incontrare donne affascinanti come loro, desiderose di appagare le fantasie più bizzarre. Se si ha bisogno di un’accompagnatrice dalle sensuali movenze e dall’aspetto curato, le escort sono l’ideale!

Nella città di Roma non sarà difficile trovare ragazze in grado di ammaliare e stupire nel migliore dei modi, di offrire tutte loro stesse, senza freni e limiti. Una escort è capace di intrattenere il proprio cliente e fare una buona impressione in qualsiasi ambiente, ha sempre il piacere di donare un po’ del suo tempo a chi lo richiede.

Escort: Scopriamo il loro mondo

Escort: uomini e donne

Con il termine escort si tende ad indicare una categoria di persone che “affitta” o “vende” il proprio corpo per denaro. Possono essere sia uomini che donne di età variabile, di solito si collocano tra i 14 e i 50 anni. Gli escort o le escort differiscono dalle prostitute e dai prostituti, poiché non esercitano la loro professione in strada, ma sono disponibili solo su appuntamento e oltre ad offrire una prestazione sessuale sono spesso disponibili come accompagnatori per eventi pubblici, cene o appuntamenti di vario genere anche senza coito, o come intrattenitori per “feste private eleganti”. Sono carismatici e affabili camaleonti sociali che cercano i propri clienti tra le fila dell’alta solcetà o della borghesia e per questo sono sempre curati, di bella presenza e alla moda. Spesso si propongono in modo sfacciato e diretto, senza intermediari abbordando i clienti nelle discoteche, nei ristoranti o nei pub. Oppure cominciano per gioco perché l’amico di un amico cerca compagnia per una sera ed è disposto a pagare per loro offrendo anche la cena.

Si promuovono su internet su pagine e siti a loro dedicati o con profili fai da te, anche se più spesso si affidano al passaparola dei clienti soddisfatti. In origine gli appuntamenti erano prenotabili solo telefono, da qui il nome ragazze/i squillo.

Per le pre adolescenti la stampa ci ha abituato al termine “baby escort”, in voga da molti anni in Italia dopo gli scandali che hanno coinvolto calciatori e politici. Spesso queste ragazzine, se non bambine, sono spinte dal prospetto di facili guadagni e dalla possibilità di conoscenze importanti o famose o semplicemente dal guadagno cospicuo e facile. Speranze non del tutto illusorie, ma dai risvolti discutibili.

Escort: Amici a pagamento

In una società che si muove sempre più in fretta verso il futuro c’è una gran carenza di affetti e di legami. Le escort o gli escort sono quanto di più vicino ad un amico o un’amica che i soldi possono comprare. Un uomo che affitta una donna per andare a cena, lo fa per lenire la sua solitudine ma anche per dimostrare alla società e a se stesso che nonostante gli impegni ha ancora una vita attiva, anche sessualmente attiva. Beh gli escort sfruttano sostanzialmente il bisogno primario dell’uomo di sentirsi apprezzato o affermato nella vita ed in base ai contesti lo strasformano in denaro.

Se è vero che la prostituzione è la vendita del sesso, essere un escort vuol dire vendere la propria compagnia e compiacenza in base ad un tariffario arbitrariamente decisiso prima della prestazione.